Sony Ericsson, metà handset acquistati dalla Cina

a cura di:

Archiviato in: in
9 Giugno 2006

Sony Ericsson Mobile Communications Ltd, il quinto maggiore produttore di telefoni cellulari al mondo, ha riferito che quest’anno acquisterà dalla Cina metà dei suoi componenti handset. Nel 2005 la società ha acquistato 22 miliardi di yuan (2.7 miliardi di dollari) di componenti attraverso il suo centro a Pechino. Sony Ericsson sta comprando sempre più componenti dalla Cina per beneficiare dei prezzi più economici e dei più bassi costi di manodopera del Colosso asiatico. Un taglio dei costi potrebbe aiutare la joint venture, tra Sony Corp. e Ericsson AB, a competere per le quote di mercato con Nokia Ojy e Motorola Inc.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link