Taiwan: uomo arrestato per aver acquistato missili americani

a cura di:

Archiviato in: in
26 Luglio 2006

Un uomo a Taiwan è stato condannato a 6 anni e mezzo di prigione per aver cercato di acquistare missili militari americani e motori per aerei per conto della Cina. Ko-suen Moo, meglio noto come Bill Moo, è stato arrestato lo scorso novembre e accusato, insieme ad un cittadino francese, Maurice Serge Voros, di cospirare per l’acquisizione di missili aria-aria o aria-terra e motori, jet da combattimento F-16 ed elicotteri Blackhawk da inviare in Cina. Moo è stato accusato di essere un agente non registrato per la Cina e di cospirare per la ricerca e l’esportazione illegale verso la Cina di attrezzature militari. Oltre alla detenzione, dovrà pagare la somma di un milione di dollari. Voros, che ha aiutato Moo nei suoi contatti negli Usa, è ancora un fuggitivo.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link