Tata acquista quota di operatore telefonico in Sud Africa

a cura di:

Archiviato in: in
22 Agosto 2006

Il gruppo indiano Tata sta per acquistare una quota del 26% in InfraCo, una nuova società di telecomunicazioni sud africana. InfraCo per lanciare le sue operazioni avrà bisogno di un investimento di circa 350 milioni di dollari, dei quali la società indiana ne investirà 60 milioni attraverso il suo provider internazionale Videsh Sanchar Nigam Limited (VSNL).

E’ il secondo accordo che Tata sigla in Sud Africa, dopo che lo scorso anno VSNL aveva acquisito il 26% di un operatore telefonico secondario.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link