Tra terme, cioccolato e e-learning, le fiere espositive nell’Asia del 2010

a cura di:

Archiviato in: in
tokyo002

Con l’arrivo dell’anno nuovo, si sa, è tempo di buoni propositi e in campo asiatico, non si può di certo dire che non si stiano ponendo le basi per rinnovare degli interessanti appuntamenti a tutto tondo. Per quel che concerne le fiere espositive nei primi mesi del 2010, c’è l’imbarazzo della scelta, specie se si considerano più da vicino paesi come Cina, Giappone o Corea del Sud.

 

In quest’ultima troviamo alcuni eventi di marcato interesse sociologico: si va dalla Weddex Korea, fiera riguardante i matrimoni che si tiene due volte l’anno al COEX Korea Exhibition Center di Seoul, all’Edu Fair Korea, stesso luogo, ma di cadenza annuale. Essa si terrà dal 20 al 22/1 ed è organizzata dal Korean Institute of Education Enviroment (KIEE) di Exporum, Inc.. Ciò che colpisce della manifestazione sono i mezzi che costituiranno l’educazione del futuro: buona parte dell’esposizione è dedicata alle nuove tecnologie, quindi all’idea di apprendimento a distanza.

 

Si possono inoltre trovare aree riservate all’arte in generale, attrezzature da laboratorio linguistico e/o scientifico e tutto ciò che completa la vita studentesca, ossia impianti di sicurezza per mense e via dicendo. Sempre sul filone delle scienze sociali, ma più a fondo sul settore del benessere, soprattutto svago e tempo libero, particolari proposte giungono dalla Cina. Per elencarne alcune, a Pechino ci sarà la Fur Fair China, a Shanghai invece la Baby & Children’s Products, la Fashion Accessories e la Gifts & Premiums, tutte in scena allo Shanghai New International Expo Centre dal 13 al 15/1.

 

Ma il più accattivante non può che essere il Salon du Chocolat, dal 21 al 23 con inaugurazione la sera del 20. È organizzato dalla parigina Event International e, trattando un argomento che mette d’accordo i gusti di chiunque, esso è di portata internazionale: non solo Parigi, Marsiglia, New York e Shanghai, ma anche Mosca, Il Cairo, Pechino e Tokyo ospiteranno la kermesse gastronomica.

 

E sempre a proposito di Tokyo, oltre il Salon du Chocolat dal 27/1 al 1/2, va citata senza dubbio la HJC 2010 (Hoteres, Caterex, Japan Food Service Food Service Equipment Show), targata Tokyo Big Sight, che sarà allestita dal 23 al 26/2. Suscita curiosità la sezione Aqua & Spa, che focalizza su tutto ciò di relativo a bagni termali, vasche, saune, comprendendo quindi asciugamani, vari tipi di creme, saponi, oli, erbe e via dicendo. Sì, le promesse asiatiche del 2010 si dimostrano allettanti, non rimane altro che attenderne l’arrivo.

 

Matteo Belardinelli

 

ASG Research Staff

 

Ricerca, negoziazione e mediazione linguistica e culturale sull’Asia Orientale – www.asianstudiesgroup.net

Matteo Belardinelli

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link