Tibet: nuova ferrovia, un sogno che diventa realtà, ma non per tutti

a cura di:

Archiviato in: in
30 Giugno 2006

PECHINO: L’apertura di domani della linea ferroviaria Qinghai-Tibet ha scatenato una nuova ondata di dimostrazioni tra i gruppi tibetani pro-indipendentisti, che temono che la nuova ferrovia aumenterà il flusso migratorio dei cinesi Han nella regione, riducendo il popolo tibetano ad una minoranza nella loro terra.

Da New York a Londra fino in India, hanno chiesto a tutti i tibetani di opporsi al progetto indossando fascette nere al braccio e dimostrando davanti le ambasciate e consolati cinesi, spingendo anche i turisti ad unirsi al boicottaggio.

"Una volta che i cinesi cominceranno ad arrivare, i tibetani saranno marginalizzati economicamente e socialmente, una minaccia per la sopravvivenza della cultura ed identità tibetana", sostiene Tenzin Choedon, coordinatore del programma degli Studenti per un Tibet Libero. Secondo l’Ufficio Nazionale di Statistica , il numero di cinesi Han nella regione autonoma è quasi raddoppiato tra il 1990 e il 2000, dai 74.500 ai 155.300, oltre il 5.9% della popolazione del Tibet.

I Tibetani costituivano il 92.2% della popolazione della regione autonoma nel 2000, 2.41 milioni su 2.62 milioni totali.

Secondo altri gruppi pro-indipendentisti, l’apertura della ferrovia sarebbe un ulteriore strumento per il Governo centrale di stringere la sua morsa sulla regione.

Nonostante le critiche da parte dei gruppi pro-indipendentisti, il governo tibetano in esilio del Dalai Lama, localizzato a Dharamsala, India, non è totalmente contrario al progetto ferroviario.

"Siamo a favore della ferrovia se questa poterà beneficio alla maggioranza della popolazione tibetana", ha riferito il segretario Thubten Samphel, "allo stesso tempo siamo un po’ preoccupati che l’apertura della ferrovia possa aumentare il flusso di cinesi che si stabiliranno in Tibet".

Ylenia Rosati

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link