Vodafone vende divisione giapponese a Softbank per 12,6 miliardi di euro

a cura di:

Archiviato in: in
17 Marzo 2006

TOKYO: Vodafone vende la propria unita’ giapponese alla Softbank per 12,6 miliardi di euro. Lo annuncia il primo operatore mondiale di telefonia mobile in un comunicato. L’operazione prevede un pagamento di 6,8 miliardi di sterline, circa 10 miliardi di euro, di cui 6 andranno agli azionisti, mentre il resto verra’ conferito in azioni della Newco, in cui confluira’ Vodafone Japan. Da tempo Vodafone stava cercando un acquirente per la propria divisione giapponese, sulla quale ha investito oltre 2 miliardi di dollari senza risultati apprezzabili in termini di profitti. Proprio nei giorni scorsi il colosso inglese aveva confermato trattative con la Softbank. L’acquisizione da’ a Softbank la possibilita’ di competere con Ntt e Kddi sul mercato giapponese, valutato 8,5 trilioni di yen, senza dover costruire una nuova rete.Vodafone si libera cosi’ di un business che non e’ riuscita a far decollare: la divisione giapponese, con una quota di mercato del 17% avanza troppo lentamente rispetto alle due principali concorrenti sia quanto a copertura di rete che per la crescita dei clienti.

Ylenia Rosati

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link