Volkswagen aumenta export dalla Cina

a cura di:

Archiviato in: in
31 Marzo 2006

Il produttore tedesco di auto, Volkswagen ha reso noti oggi i suoi progetti per la firma di una serie di contratti per aumentare gli export delle componenti per auto cinesi dai 100 milioni di dollari ad 1 miliardo entro al fine di quest’anno. Il progetto arriva giusto in tempo dalla decisione del governo lo scorso anno di aumentare l’export di componenti auto dai 5 miliardi di dollari ai 100 miliardi entro il 2010. Tuttavia, VW prevede delle critiche in Germania, dove attualmente è in fase di colloqui con i suoi sindacati per decidere il futuro dei suoi costosi impianti di produzione, molti dei quali spera che siano venduti o chiusi. Il progetto arriva dopo che la società, che ha fondato la sua prima JV di assemblamento auto nel 1985, è passata a nuova gestione lo scorso anno e ha dichiarato che farà in modo che la JV con First Auto Works e Shanghai Automotive Industry Corp lavorino congiuntamente, dopo le perdite subite recentemente.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link